COME VEDERE LE SITUAZIONI DIFFICILI DA UN PUNTO DI VISTA UTILE: LA RISTRUTTURAZIONE

Ci sono eventi e situazioni che non possiamo controllare.

Ci sono eventi e situazioni che ci fanno stare male.

Un infortunio, una delusione sportiva, un risultato atteso che non va come avevamo desiderato, una convocazione mai arrivata, e via dicendo.

Ci fa male… e più stiamo male, meno siamo in grado di trovare soluzioni, in un circolo vizioso che ci butta sempre più giù e ci rende incapaci di sollevarci.

E sai qual è la cosa peggiore?

Che quando siamo “vittime” di stati d’animo depotenzianti, prendiamo pessime decisioni. Gli americani usano dire:”Shitty state, shitty decision!

Nel coaching esiste una tecnica che ci permette di osservare la situazione da diversi punti di vista con l’obiettivo di cambiare il nostro stato d’animo per poter prendere decisioni utili. Questa tecnica si chiama ristrutturazione.

LA LEADERSHIP: CONDURRE, NON COMANDARE. L’ESEMPIO DI IVAN ZAYTZEV

Sono state giornate mondiali, di quelle che se non eri al palazzetto stavi incollato alla tv accanto ad altri 3 milioni di persone.

E insieme a loro tifavi, ti emozionavi, esultavi, supportavi.

Così, tra una partita e l’altra della nostra Nazionale, riflettevo sul concetto di leadership.

Il termine leadership, concetto già largamente studiato e descritto nei dettagli sia in contesti sportivi che aziendali, deriva dal verbo inglese to lead, che significa condurre.

Condurre non comandare.

Colui che conduce (con=insieme, ducere=guidare) è colui che ti mostra la strada perché lui per primo intraprende o ha intrapreso quel cammino.

TEAM BUILDING, LE 5 REGOLE DI SQUADRA

In questo articolo di team building ti illustro le 5 regole di comunicazione di squadra utili a rendere solido il tuo gruppo.

Non esiste la ricetta di una perfetta comunicazione all’interno del team, ma ci sono alcune regole di condotta chiare e super efficaci che possono aiutare una squadra a stringere le maglie e ad avere la giusta energia nel suo percorso verso l’eccellenza.